loading

Allerta conclusa per Matera: gli sviluppi delle prossime ore

Con meno danni rispetto a quanto preventivato ma con un allerta arancione più che giustificata, si sta pian piano concludendo un'altra giornata difficile dal punto di vista meteorologico per la nostra penisola.

Le immagini che sui social ci sono arrivate da Reggio Calabria, dove l'allerta era rossa, danno l'idea della potenza dei nuclei temporaleschi che, oggi, ci hanno colpito solo in parte, portando pioggia accompagnata da vento forte. Quest'ultimo non ha mancato di creare qualche disagio anche a Matera, ma mentre scriviamo (ore 20) sembra essersi ormai placato.

Nonostante l'allerta arancione della Protezione Civile rimanga precauzionalmente fino ad almeno le 24, possiamo dirvi che per Matera è sicuramente cessata: le precipitazioni più intense, ora sullo Ionio, stanno per coinvolgere il Salento per poi raggiungere la Grecia. Tuttavia l'inizio della settimana non sarà particolarmente bello.

Domani, infatti il tempo rimarrà incerto e sostanzialmente brutto. La depressione che ci ha interessati nella giornata di oggi, sfilando da ovest verso est, passando per lo Ionio, porterà ancora piogge con venti che ruoteranno da Sud a Est. Il maltempo, con piogge a tratti specie nella mattinata di domani, si protrarrà per gran parte della giornata che sarà, quindi, caratterizzata da rovesci intervallati a schiarite.

Non si escludono rovesci anche durante la serata, quando i venti saranno ormai dai quadranti nord-orientali e favoriranno una rapida dimiuzione delle temperature. Solo Martedì, con il ritorno del maestrale e, dunque, di aria più secca, il cielo ritornerà ad essere più sereno ed il clima più fresco.

Aggiornamenti

24 novembre 2019

Sono uno studente di Informatica e Comunicazione Digitale. Appassionato di meteorologia fin da quando ero bambino, ho iniziato ad approfondire questa materia dal 14 Dicembre 2007, giorno di una importante nevicata su Matera.

Grazie al forum MeteoNetwork ed alle mie competenze informatiche riesco a ritagliarmi un piccolo spazio sul web con Meteo Murgia prima e con l'Associazione Meteo Basilicata poi, fino al 2012, quando decido di aprire questo portale (all'epoca Materiamo Meteo)