loading

MENU

Torna la neve a Matera, ma quando? Cosa succede dal 31 in poi


Aggiornamenti

30 dicembre 2018

A quasi un anno di distanza Matera Meteo riprende faticosamente la propria attività in virtù di una serie di circostanze che, ben presto, vi spiegheremo e che mirano a consolidare una realtà che può dare il suo contributo al territorio. Dobbiamo essere sinceri, credevamo di ritornare un po' più in la, ma le previsioni per fine anno e soprattutto per quello nuovo, ci hanno costretto a riapparire prima del tempo.

Sono, infatti, sempre più presenti sul web, previsioni di neve e gelo per l'Italia. Ci hanno accompagnato per gran parte di questo inverno, pubblicate dai noti siti sensazionalistici che, più che informare, cercano il click facile, ma stavolta le notizie rimbalzano sempre più concretamente e l'ipotesi di una fake news si allontana.

PREVISIONI PER SAN SILVESTRO E CAPODANNO

Andiamo al punto: da stasera (30 dicembre) inizierà un lieve calo termico che ci porterà, domani (San Silvestro) nuovamente sui valori già registrati intorno al giorno di Santo Stefano. Come in quell'occasione, toccheremo i 2-3°C di minima (per chi sarà in piazza, mi raccomanda, sciarpa e cappello) e, con tutta probabilità, la giornata sarà molto variabile, con ampi spazi di sereno alternati a piovaschi, specie nella prima serata. Tali precipitazioni potrebbero essere a carattere di gragnola (il famoso graupel) o nevischio qual'ora si presentassero intense e permettessero, quindi, un calo maggiore delle temperature. La quota neve è stimata intorno ai 500-600 metri

La prima giornata del 2019, invece, sarà migliore con meno nubi e un lieve rialzo delle temperature massime che rimarranno comunque sotto la media. Giornata, dunque, tipicamente invernale.

E ALLORA QUAND'E CHE NEVICA?

Superato questo primo periodo più freddo, le temperature torneranno a risalire il 2 Gennaio riportandosi tra i 5°C ed gli 11°C, giusto il tempo per preparare un nuovo affondo, stavolta molto più freddo, da Est.

Attualmente regna incertezza sui tempi, ma tutti i modelli sembrano concordi nel mostrare, tra il 2 sera ed il 3 mattina, un drastico calo delle temperature che, nella giornata di Giovedì, scenderebbero fino a valori negativi faticando, poi, nel pomeriggio, a tornare sopra gli 1-2°C.

E' nel corso del calo termico che dovremmo essere investiti da una serie di precipitazioni portate dall'ASE (Adriatic Snow Effects), che, come molti sanno, si manifesterà con i famosi "trenini" visti dal satellite (per approfondire vi consigliamo la lettura di questo articolo di didattica).

E' decisamente presto per fare una stima delle nevicate previste così come è azzardato indicare in quali giorni Matera vedrà la neve, pertanto vi consigliamo di seguirci sulla nostra pagina Facebook e Instagram e di pazientare ancora qualche giorno per una previsione più dettagliata. Vi basti sapere, dunque, che tra il 2 ed il 3 sera avverrà un rapido calo termico e tale calo potrebbe creare i primi disagi alla circolazione stradale.