Attendi il caricamento o clicca qui

CLOSE x

Pasqua 2018, ma non doveva arrivare il caldo? Perchè hanno sbagliato

Sarà ormai noto a tutti il fatto che circa una settimana fa si è messa in giro una "voce" per cui a Pasqua sarebbe arrivato il caldo, quello vero, quello estivo da 30-35°C. Ma chi ci parlava di Hannibal, purtroppo, è rimasto deluso ed è rimasto deluso anche chi aveva già preparato il costume per il primo bagno e dovrà riporlo nel cassetto a favore di un bel cappotto invernale. E infatti, a Pasqua le temperature sono di nuovo in calo ed è probabile che tornino valori sotto i 5°C di minima.

Ma com'è possibile che le previsioni abbiano preso una cantonata così clamorosa?

Prima di tutto è necessario chiarire una cosa: la cantonata non l'hanno presa "le previsioni" e non l'hanno presa "i meteorologi", bensì coloro che si sono voluti avventurare nel dare una previsione a 10 giorni in base ad un modello matematico che, tutti lo sanno, spesso e volentieri cambia con il passare del tempo. Allora è necessario chiedersi chi abbia preso la svista e la risposta è evidente: il portale che ha cavalcato questo tipo di notizia (dando il nome "Hannilbal" all'ondata di calore che non ci sarà) è ilmeteo.it e alcuni siti, vista la portata nazionale della notizia, hanno rilanciato l'errata informazione.

Con questo non vogliamo fare una campagna denigratoria nei confronti di questo portale, che per certi versi meriterebbe per i toni sensazionalistici ed allarmistici che utilizza per divulgare le proprie previsioni a favore di un ritorno economico, ma semplicemente ripetere a voi lettori di MateraMeteo.it, che le previsioni a 10 giorni sono spesso inaffidabili e che è buon abitudine diffidare da chi la spara grossa due settimane prima di un evento meteorologico.

Per chi volesse scendere nel dettaglio di questo clamoroso errore, alleghiamo di seguito la mappa dei così detti spaghi, una serie di linee che indicato le temperature previste a 1500m circa, secondo 21 differenti modelli matematici. Quanto più tali linee concordano, tanto più la previsione può essere affidabile. La linea bianca indica la media di tutte le previsioni.

Nella prima di questa immagine vediamo gli spaghi del 24 Marzo, quasi una settimana fa, la cui media tende inequivocabilmente intorno ai 12-13°C nel giorno di Pasqua, con temperature che a Matera avrebbero superato i 25°C, ma è altrettanto facile notare come gli spaghi siano molto aperti e quindi, come detto prima, la previsione è evidentemente non attendibile.

Nella seconda immagine, ecco gli spaghi che vedono, il primo aprile, temperature di poco superiori allo zero (sempre alla quota di 1500m) che porterebbero, come scritto nella nostra previsioni, a temperature minime, a Matera, intorno ai 5°C

Spaghi del 24/03/2018, temperature medie sopra i 10°C

Spaghi del 24/03/2018, temperature medie sopra i 10°C

Spaghi del 30/03/2018. 1 Aprile, temperature di poco sopra lo zero

Spaghi del 30/03/2018. 1 Aprile, temperature di poco sopra lo zero