Attendi il caricamento o clicca qui

CLOSE x

Continua il periodo anticiclonico secco, ma la svolta sta per arrivare

Mentre sull'Europa dell’est vediamo una condizione pienamente invernale, in queste ore la discesa di aria artica che sembrava lambire le nostre regioni adriatiche, va traslando piu’ ad est, colpendo direttamente i paesi balcanici; sull’europa occidentale troviamo il sempre presente Anticiclone che tende a riconquistare terreno verso l'Italia garantendo un lento rialzo delle temperature.

IN ITALIA

Tale Anticiclone, che è visto di ritorno sull'Italia, garantirà un tipo di tempo buono e asciutto su gran parte dell'Italia, tranne che sulle estreme regioni del nord-ovest (Liguria e Toscana), dove ci saranno dei deboli piovaschi a causa dell’aria umida proveniente da ovest a partire da giovedi 2 novembre, che farà da apripista ad un successivo e (secondo i modelli) sempre piu’ probabile peggioramento del tempo nel week end, ma per i dettagli rimandiamo al prossimo articolo del venerdì.

Il tempo per i prossimi giorni, partendo dal giorno di ognissanti, sarà generalmente soleggiato a causa del rafforzamento dell'Anticiclone, che spingerà l’aria fresca, che lambiva l'Adriatico, verso est; pertanto dovremo aspettarci un generale bel tempo su tutta Italia, stavolta anche sull’estremo sud dove regnava ancora qualche nota di instabilità, con attenuazione dei flussi freschi balcanici, lieve rialzo delle temperature e con clima che di giorno diverrà mite e di notte freddo. Da giovedi si dovrebbe registrare un primo cenno di cambiamento del tempo che farà da preludio a un più deciso e marcato maltempo che dovrebbe intervenire dal week end. Il cambiamento lo si avrà con un cambio di circolazione che invierà aria piu’ umida da ovest e primi annuvolamenti con qualche debole piovasco su regioni del nord-ovest. Venerdì gli annuvolamenti coinvolgeranno un po’ tutta la fascia tirrenica con deboli piovaschi e un aumento delle temperature sia nei valori minimi che massimi a causa di aria umida e mite.

Per cocludere possiamo dire che il tempo che ci attende sarà piu’ consono ad un tipo di tempo autunnale; ricordiamo che abbiamo estrema necessità di pioggia e i modelli lasciano ben sperare anche se per risolvere una volta per tutte l’emergenza siccità avremmo bisogno di piogge durature; per adesso siamo nella speranza che l’autunno si risvegli poiché il tempo stringe e ci avviciniamo a grandi passi alla stagione invernale.

Google Plus

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati

Ultimi articoli

Non ci sono altri articoli