loading

MENU

Anticiclone significa bel tempo, ma a volte fa caldo a volte più fresco. Perchè?


Didattica

23 agosto 2017

Nel gergo comune sono ormai entrati, nelle case di tutti gli italiani, alcuni termini tecnici meteorologici quali "depressione" o "bassa pressione", che ci fa pensare al maltempo e ancora "anticiclone" o "alta pressione" che solitamente ci fa pensare al bel tempo. 

Tuttavia, al di la dei termini, in pochi sanno perché la presenza di un Anticiclone o di una Depressione non sia strettamente collegata anche a temperature più alte o più basse, ma solo al bello o al cattivo tempo. Per dirla ancor più semplice, insomma, perché Anticiclone non significa caldo, ma solo bel tempo e Depressione non significa freddo, ma solo brutto tempo?

Il motivo è da ricercare nel fatto che intorno a queste figure ruotano, in senso antiorario per gli anticicloni ed in senso orario per le depressioni, i venti, forti e meno forti. I venti sono i responsabili del trasporto delle masse d'aria e a seconda della direzione dalla quale attingono tale massa, riscaldano o raffreddano l'aria.

Prendiamo l'esempio dell'Italia. I venti da Sud portano il calore, i venti da Nord portano frescura. A seconda delle località può arrivare aria più umida o più secca: se per esempio siamo a Bari e soffia un vento da Nord Est, l'aria sarà umida perché proveniente dal mare, ma con lo stesso vento, a Potenza, il clima sarà secco.

 

Dall'immagine qui sopra è possibile notare due anticicloni molto diversi, quello Africano e quello delle Azzorre. Entrambi sono campi di Alta Pressione, portano dunque bel tempo, ma da un punto di vista termico gli scenari sono totalmente diversi:

L'anticiclone delle Azzorre si posiziona in maniera tale che l'Italia sia sul lato orientale della sua struttura. Il lato orientale (girando i venti in senso antiorario) è interessato da venti settentrionali che trasportano le masse d'aria più fresca del continente Europeo, verso l'Italia. Questo porta ovviamente ad avere un bel tempo ma più fresco.

L'anticiclone Africano, al contrario, si posiziona in maniera tale che il nostro paese sia sul lato Occidentale della sua struttura e, sempre in base alla ventilazione, è interessato da venti da Sud che, dunque, spingono l'aria calda africana e più umida del Mar Mediterraneo, verso il nostro paese.