loading

Fase di miglioramento, le precipitazioni torneranno in nottata, ma temperature

La neve ha smesso di cadere e i social hanno iniziato a scaldarsi:"Tutto qui? Tutto finito?". In realtà le previsioni di questa mattina, che forse alcuni non hanno letto con molta attenzione, parlavano proprio di un miglioramento delle condizioni del tempo previsto dopo le 18 e che si protrarrà per quasi tutta la serata fatti esclusi probabili rovesci improvvisi possibile anche in queste ore.

Le precipitazioni di questa mattina, previste di pioggia ma nevose in prima mattinata, sono stato trasportate sul Materano grazie al passaggio della Bassa Pressione e del fronte che ha imbiancato gran parte della Lucania centro-settentrionale e occidentale. In termini spiccioli, la neve di questa mattina veniva da Potenza. Ora il fronte è passato e le precipitazioni, finora presenti anche su Matera, si stanno infrangendo contro l'Appennino sconfinando solo su una piccola parte della provincia Materana (segnalata, ad esempio, bufera di neve a Stigliano alle 19.30).

Insomma, siamo nella fase del miglioramento prevista stamattina, ciò vuol dire che per la neve bisognerà attendere che le correnti girino con più convinzione da Nord e inneschino l'ASE (Adratic Snow Effect) e lo Stau appenninico, fenomeni che porteranno la neve sulla città di Matera e sulla provincia. Possiamo inquadrare i tempi di innesco nella nottata, ma nelle ultime ore si è notato come i modelli matematici abbiano sottostimato le temperature che, termometro alla mano, sembrano più alte di quelle previste.

Quest'ultima considerazione sulle termiche potrebbe essere determinante, domani mattina, per eventuali accumuli in quando, se le precipitazioni non dovessero essere costanti e dovesse scorgersi il sole tra le nubi, una buona parte della neve caduta in nottata non rimarrebbe interamente al suolo compromettendo il massimo accumulo previsto stamattina.

In ogni caso, da ora fino a questa notte non sono previste precipitazioni durature se non possibili rovesci di neve disorganizzati e rapidi. 

Aggiornamenti

05 gennaio 2017

Sono uno studente di Informatica e Comunicazione Digitale. Appassionato di meteorologia fin da quando ero bambino, ho iniziato ad approfondire questa materia dal 14 Dicembre 2007, giorno di una importante nevicata su Matera.

Grazie al forum MeteoNetwork ed alle mie competenze informatiche riesco a ritagliarmi un piccolo spazio sul web con Meteo Murgia prima e con l'Associazione Meteo Basilicata poi, fino al 2012, quando decido di aprire questo portale (all'epoca Materiamo Meteo)