loading

MENU

8 Febbraio 2013: Neve a Matera


Reportage

08 febbraio 2013

E' forse la nevicata più importante, che va ad abbellire un anno anonimo, da un punto di vista invernale. Si è fatta attendere e non si è fatta prevedere, ma ha raggiunto i Sassi di Matera in maniera abbondante, come solo un anno fa abbiamo avuto modo di apprezzare. Precipitazioni zero previste da tutti i modelli in gioco e, come noi avevamo detto ieri sera, le speranze erano concentrate specie per la nottata-mattinata, quando sulla città è caduta acqua mista a neve.

Una nevicata pomeridiana, come è raro che succeda negli ultimi anni, grazie alle temperature che, rimaste basse durante il pomeriggio (3,3°C la massima alle 11 di mattina), hanno subito un notevole calo con l'arrivo della dama bianca, toccando una minima di 0,9°C. Chi li ha chiamati fazzoletti, chi palle da tennis e chi lenzuola, i fiocchi di neve che hanno ben imbiancato la parte alta della città e che hanno creato una stupenda coreografia in quasi tutta la regione.

Matera è bianca, per la prima volta nel corso dell'anno 2013, per la seconda volta in questo inverno (dopo la veloce bufera del 9 Dicembre scorso)e forse non per l'ultima. Domani, infatti, le temperature sono destinate a rimanere più basse dei valori odierni e la neve è prevista abbondante sul Pollino e Metapontino oltre i 2-300m. Sul Materano si spera in una degna conclusione di evento, magari replicando gli accumuli avuti questa sera. Rimaniamo del parere che, vista la bassa predicibilità dei fenomeni, la neve potrebbe come non potrebbe cadere più abbondante come potrebbe non fare la propria comparsa.

Seguite la nostra webcam in streaming