loading

Dissesto idrogeologico: in arrivo dal governo 31 milioni per la Basilicata

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha trasmesso alla Presidenza del Consiglio il decreto per rendere immediatamente effettivo lo stanziamento di ulteriori 361 milioni di euro per 236 interventi sul territorio nazionale, volti a contrastare il fenomeno del dissesto idrogeologico e rientranti nel ‘Piano operativo sul dissesto idrogeologico per l’anno 2019’. Per la Basilicata saranno messi a disposizione 31,5 milioni di euro.

"Si tratta di risorse ulteriori immediatamente disponibili per la messa in sicurezza idrogeologica e per progetti immediatamente cantierabili. Bisogna mettere in sicurezza il Paese e i fondi ci sono, sono opere di estrema urgenza e indifferibilità. La messa in sicurezza preventiva costituisce il migliore strumento per la salvaguardia delle vite umane e del territorio".

Gli interventi vanno dalla sistemazione di versanti franosi, al consolidamento e alla difesa idraulica, al ripascimento e difesa delle aree costiere, alla messa in sicurezza di abitati. Una serie di criticità che riguardano da vicino anche la nostra regione: basti pensare all’emergenza con la quale deve fare i conti il Metapontino, tra danni del maltempo e il fenomeno naturale dell’erosione costiera.

I fondi odierni vanno ad aggiungersi ai finanziamenti già erogati alle regioni attraverso il Piano stralcio sul dissesto idrogeologico. 

Curiosità

04 dicembre 2019