loading

MENU

Negli ultimi 40 anni, l'aria dell'Italia è diventata più pulita


Curiosità

08 agosto 2019

Uno studio dell'Università Statale di Milano e del Consiglio Nazionale delle ricerche (Cnr) per la prima volta ha analizzato la visibilità orizzontale dell'atmosfera: la scoperta è che nelle zone più inquinate del Paese, la frequenza dei giorni con visibilità sopra i 10 o i 20 chilometri è più che raddoppiata.

Lo studio ha analizzato i dati raccolti tra il 1951 e il 2017 relativi alla visibilità orizzontale. I numeri indicano che la frequenza delle giornate con atmosfera limpida è cambiata fortemente in tutte le aree del territorio considerate, ed è più che raddoppiata nelle aree più inquinate come il bacino padano.

Per quel che riguarda la città di Matera, da oggi è disponibile un nuovo strumento, amatoriale, offerto gentilmente e gratuitamente da Nino Carella e perfezionato da Piersoft: si tratta della stazione amatoriale di rilevazione della qualità dell'aria e, quindi, la rilevazione di PM 10 e PM 2.5

Potete trovare la stazione cliccando qui

Nei prossimi giorni verrà aggiunto l'archivio consultabile dei dati di questa nuova stazione amatoriale.