loading

Grandine e tempeste di vento sull'Adriatico, nel pomeriggio tocca al Sud

Dei nuclei temporaleschi generatidal contrasto tra l'aria calda che finora era padrona del nostro paese e l'aria più fresca che, invece, procede inesorabile e che porterà le temperature sotto i 30°C di massima nella giornata di oggi (quasi 10°C in meno rispetto a ieri). 

Temporali che stanno colpendo in maniera pesante il centro Italia in queste ore (10/07, ore 12.50) con la città di Pescara, ad esempio, bersagliata da una forte grandinata condita da raffiche di vento.

Nell prossime ore dovrebbe toccare al Sud Italia, in particolare alle Adriatiche, dove già si stanno sviluppando le prime celle temporalesche portatrici di temporali improvvisi e intensi. Massima attenzione dunque, così come ribadito dalla protezione civile nella giornata di ieri (Allerta gialla per temporali e forte vento) e dai previsori di temporali internazionali (Estofex) che individuano proprio sull'Adriatico Meridionale il punto di maggiore rischio per i fenomeni violenti.

La situazione si normalizzerà da questa sera dopo le 20, quando le temperature saranno già calate e la linea di contrasto tra l'aria calda e quella fresca sarà ormai avanzata fin oltre il nostro paese. Domani si prevede, infatti, bel tempo.

Aggiornamenti

10 luglio 2019

Sono uno studente di Informatica e Comunicazione Digitale. Appassionato di meteorologia fin da quando ero bambino, ho iniziato ad approfondire questa materia dal 14 Dicembre 2007, giorno di una importante nevicata su Matera.

Grazie al forum MeteoNetwork ed alle mie competenze informatiche riesco a ritagliarmi un piccolo spazio sul web con Meteo Murgia prima e con l'Associazione Meteo Basilicata poi, fino al 2012, quando decido di aprire questo portale (all'epoca Materiamo Meteo)