loading

Caldo più intenso fino a Martedì 9, poi forte calo termico

Passato alla storia come uno dei mesi mediamente più freschi degli ultimi anni, il mese di Maggio scorso ha poi concluso il proprio corso introducendoci ad un Giugno con continue ondate di caldo interrotte solo brevemente da qualche rinfrescata e/o temporale.

Anche Luglio è iniziato alla stessa maniera, con temperature che più volte si sono elevate fino a 37°C, ma all'alba della seconda decade sembra cambiare qualcosa: arriverà, infatti, il primo vero break estivo della stagione 2019.

Andiamo per gradi. Innanzitutto, oggi e domani saranno giornate nuovamente caldissime con termometri che potrebbero raggiungere un nuovo record annuale di caldo, attestandosi, a Matera, intorno ai 38°C. Nella giornata di domani ci si potrebbe aspettare un po' di pioggia. Il vento moderato nel pomeriggio da Nord Ovest non riuscirà ad affievolire la sensazione di caldo.

Da Mercoledì la musica cambia drasticamente. Tra mattina e pomeriggio si attiveranno forti correnti da Nord Ovest che spazzeranno via il calore e permetteranno una discesa termica di 5-6°C. La massima verrà probabilmente registrata tra le 12 e le 13 intorno ai 34°C, alle 15 potremmo già essere sotto i 30°C.

Al forte calo termico, che nella sera farà tornare di moda giacchini e maglie a maniche lunghe, aumenterà anche l'instabilità, specie Mercoledì, con possibili temporali rapidi e localmente intensi.

Il break estivo avrà vita facile per gran parte di questa settimana e porterà una buona dose di fresco e precipitazioni sul nostro territorio: l'ideale dopo un periodo caldo come quello da cui stiamo uscendo, meno ideale per chi, in questa settimana, aveva prenotato le proprie vacanze estive.

Aggiornamenti

08 luglio 2019

Sono uno studente di Informatica e Comunicazione Digitale. Appassionato di meteorologia fin da quando ero bambino, ho iniziato ad approfondire questa materia dal 14 Dicembre 2007, giorno di una importante nevicata su Matera.

Grazie al forum MeteoNetwork ed alle mie competenze informatiche riesco a ritagliarmi un piccolo spazio sul web con Meteo Murgia prima e con l'Associazione Meteo Basilicata poi, fino al 2012, quando decido di aprire questo portale (all'epoca Materiamo Meteo)