loading

MENU

Oggi, 20 Marzo, è l'equinozio di primavera. Ma non era il 21?


Altre Scienze

20 marzo 2019

Le bacheche dei social, i siti web di meteorologia, astronomia e anche i portali più importanti hanno dato la notizia già da questa mattina: oggi, 20 Marzo, inizia la primavera e questa notte ci sarà il cosidetto equinozio, il momento in cui i raggi del sole cadono perpendicolarmente sull'equatore terrestre.

Eppure una lecita quanto spontanea domanda è sorta a molti: ma la primavera non entrava il 21 Marzo?

Bene, a differenza di quanto abbiamo imparato a scuola, l'equinozio di primavera non cade quasi mai il 21 Marzo e la "colpa" e da attribuire al Calendario Gregoriano, quello che utilizziamo tutti i giorni. Esso è composto da 365 giorni e, come molti sanno, non va di pari passo con il termine del ciclo di rotazione della terra, che invece dura 365 giorni e 6 ore (per l'esattezza 365 giorni, 5 ore e 48 secondi). Questo comporta che gli equinozi ed i solstizi vengano ogni anno spostati di 6 ore più tardi finché non interviene l'anno bisestile, ogni 4 anni con il 29 febbraio, a rimettere le cose a posto.

Dato che per l'individuazione dell'orario e della data utilizziamo una convenzione (ovvero il calendario gregoriano) mentre per l'individuazione dell'equinozio ci rifacciamo a ciò che avviene realmente nell'universo, c'è questa discrepanza tra ciò che segnano i nostri calendari e il cosidetto "anno siderale".

Addirittura, poco prima del 1582, quando si passo dal calendario giuliano a quello attuale, l'equinozio cadeva intorno all'11 Marzo, ben 10 giorni prima di quanto ci si aspettasse. Fu per questo motivo che, in quell'anno si fece un salto dal 4 al 15 ottobre per allinearsi ai tempi siderali e, per recuperare i 12 secondi che ogni anno "rubiamo", furono aboliti gli anni bisestili nei centenari non multipli di 400 (1700,1800 e 1900, ad esempio, non furono bisestili, il 2000 sì).

Insomma, l'equinozio di primavera almeno fino al 2103, non cadrà il 21 Marzo. Fino ad allora, eccetto qualche eccezione che vedrà la primavera entrare addirittura il 19, l'inverno ci dirà addio dal 20 Marzo!