loading

MENU

Previsioni per Matera: 21/01 - 24/01/2013


Previsioni Periodiche

20 gennaio 2013

La scaldata che vi avevamo prontamente annunciato Giovedì, è arrivata e si è concretizzata nella nottata con un aumento delle temperature dai 5-6°C della sera di Sabato, ai 13°C della mattina di Domenica. Uno sbalzo frutto dei venti caldi di libeccio e da una pausa dalle perturbazioni continue che nei giorni precedenti ci hanno interessato. Perturbazioni che però continueranno ad affligerci, a partire proprio da questa notte, quando è previsto l'arrivo di quella Bassa Pressione che Venerdì (come spiegammo in questo articolo) era sul Portogallo e sulla Spagna.

Andiamo nel dettaglio.

IN EUROPA

A livello continentale, la situazione meteorologica si sta ripetendo costantemente da qualche settimana. L'immagine qui di fianco, può benissimo far capire cosa sta succedendo. La lunga freccia che spezza la cartina in due, non è altro che la traettoria che percorrono le Basse Pressioni (e dunque le perturbazioni) proveniente dal Canada. In questa traettorie c'è proprio l'Italia. Ma come mai tale configurazione continua a verificarsi senza che qualcuno la smuova? La domanda è lecita e la risposta è che nessuno, in questo momento, è capace di spezzare questa traettoria. L'unico che potrebbe riuscirci è l'Anticiclone delle Azzorre, che vediamo raffigurato in basso Atlantico con una "A". Tuttavia, fino alla fine del mese, non sono previste reazioni degne di nota da parte di tale figura.

IN ITALIA

Conseguentemente, è facile predire il maltempo in Italia. Domani è previsto l'arrivo di una nuova perturbazione, già la settima dell'anno. La Bassa Pressione che ci interesserà, già da stasera si è piazzata sull'Alto Tirreno e sulle regioni del Nord Ovest dello stivale. Ciò ha portato fenomeni anche forti su tutte le regioni del Nord, e via via delle tirreniche e delle Adriatiche centrali. Al Sud toccherà da stanotte, quando il movimento della LP (Low Pressure) farà avvicinare le piogge. Nel prosieguo della settimana, la LP di cui stiamo parlando è destinata a scivolare velocemente verso Est, ma entro Mercoledì ne arriverà subito un'altra con traettoria differente e tutta da decifrare.

A MATERA

Nella nostra città, insomma, il risveglio non sarà soleggiato e limpido, ma grigio e piovoso. La pioggia bagnerà Matera almeno fino al pomeriggio. Dalle 16 in poi è effettivamente previsto un miglioramento, ma non si escludono dei rovesci improvvisi. Le temperature scenderanno fin da Domenica sera. Martedì rimarrà una giornata abbastanza anonima: non dovrebbe piovere, ma la nuvolosità si presenterà spesse volte ad ombra del sole. Mercoledì e Giovedì, invece, con l'arrivo dell'ottava perturbazione dell'anno, ritornerà l'instabilità ed il freddo. Tra Martedì e Mercoledì è previsto un aggiornamento sulla traettoria della perturbazione e sui "freddi" effetti che potrebbe portare.