loading

MENU

Ora legale 2018, l'orologio torna un'ora avanti. Qualche consiglio per il sonno


Curiosità

24 marzo 2018

Mancano meno di 12 ore al ritorno dell'ora legale che, come da convenzione, entrerà esattamente alle 2 di notte e si passerà direttamente alle 3 in modo da ritardare il sorgere del sole così come il suo tramonto. In questa maniera sfrutteremo più ore di luce e, dunque, utilizzeremo meno la luce elettrica, risparmiando. 

Purtroppo, però, l'ora legale ci obbliga a dormire un'ora in meno, causando leggeri disturbi passeggeri, tra cui alterazioni del sonno, stanchezza, difficoltà di concentrazione, stress e irritabilità. Per prepararci e rispondere a questi disturbi dobbiamo fare in modo che il nostro orologio biologico si adatti il più velocemente all'orologio reale. Sarebbe ottimo, ad esempio, andare a letto 20-30 minuti prima in modo da perdere solo mezz'ora di sonno senza che gli orari siano troppo differenti da quelli abituali e, se il sonno non dovesse arrivare, basta aiutarsi con qualche bevanda che aiuta ad addormentarsi.