loading

MENU

Autunno alle porte? Tutt'altro: arriva la settima ondata di caldo dell'estate


Previsioni Periodiche

22 agosto 2017

Luca Nicoletti

 . Discorso ben diverso ampliamo il nostro campo d'osservazione oltre i nostri confini dove già si possono vedere primi cenni dell'autunno che sta arrivando con pertubazioni atlantiche con a seguito aria fresca, che si fanno sempre piu' incisive generando precipitazioni e cali di temperatura verso valori autunnali. Per la nostra zona, invece, le cose si fanno sempre piu' complicate e per attendere un cambiamento dobbiamo sconfiggere il mostro africano. Sarà una battaglia che comincerà molto gradualmente rispettando il target di questa estate bollente, ovvero rimonte calde intervallate da break che si faranno via via piu' numerosi e duraturi.

Molti di voi si chiederanno quando arriverà l'autunno, ma dobbiamo tener presente che con il cambiamento climatico i passaggi di stagione come avvenivano una volta sono sempre piu' rari e siamo costretti ad osservare situazioni a volte estreme come sfuritate d'aria calda rovente seguita improvvisamente da frescura accentuata che rende la situazione meteorologica, esplosiva. Ovviamente per l'autunno quello vero c'è ancora tempo.

IN ITALIA

Intanto fin quando non osserveremo i primi segni della nuova stagione,le previsioni non sono per nulla buone per la nostra pensiola che sarà nuovamente alle prese con il "maltempo" caldo.Avremo la 7 ondata di caldo dell'estate ch si preannuncia seconda per eccessi termici e durata solo a quella avutasi a cavallo tra la fine di luglio e la prima decade di agosto quando superammo valori record di caldo estremo.La causa di questa nuova rimonta calda sarà data da un affondo di una depressione in sede iberica che richiamerà aria molto calda dal sahara facendo aumentare le temperature di oltre 5 gradi rispetto alla media,accompagnandoci presumibilmente fino alla fine d'agosto.

Andando con ordine l'anticiclone che adesso sta interessando in modo diretto la Spagna e il mediterraneo occidentale traslerà sin da giovedi verso est,e non appena avrà raggiunto la nostra penisola le temperature con a seguito caldo anomalo per il periodo (ricordiamo che il caldo che avremo sarà tardivo e di entità eccezzionale per il periodo di interesse) torneranno a salire sensibilmente,con caldo che andrà via via aumentando.Per sapere il week end come sarà vi rimando al prossimo editoriale che comunque si preannuncia bollente.

A MATERA

Sulla città dei Sassi, dunque, si preannuncia un'altra settimana di bel tempo caratterizzato da un lieve e costante aumento termico. Già da domani (Mercoledì) le temperature troveranno nuovamente massime di oltre 30°C mentre entro la fine della settimana tornerà la grande estate con punte di 35-36°C. Minime intorno ai 20°C