loading

MENU

Piccola sfuriata artica: temperature in calo ma Marzo proseguirà con il bel tempo


Previsioni Periodiche

24 marzo 2017

Ormai sembra quasi un copione quello che raccontiamo da settimane. La situazione in questo periodo è assai complessa da inquadrare, probabilmente perchè siamo in primavera e i modelli faticano molto a recepire il giusto input. Fatto sta che l'europa vive una fase di calma climatica piatta per la presenza dell'alta pressione ad esclusione della penisola iberica dove, come dicemmo nel precedente editoriale, è stata investita da una pertubazione nord atlantica che ha abbassato le temperature su queste zone facendo comparire la neve anche sulla capitale Madrid. Quindi, se escludiamo questa zona del continente dove si sta vivendo una fase simil invernale e l'estremo nord est, dove si sta creando una piccola massa gelida che probabilmente verrà a sfiorarci nel porssimo inizio settimana, in europa regna il bel tempo e la primavera.

IN ITALIA

Anche nella nostra penisola si vive ormai da giorni,una situazione di calma con tempo soleggiato e temperature tardo primaverili specie al sud dove si raggiungono facilmente i 20 gradi. Le cose potrebbero solo in un primo momento cambiare,ma questo non farà si che Marzo posso far rientrare il deficit idrico che si è venuto a creare per la mancanza ,ormai da mesi, delle vere e proprie pertubazioni organizzate in grado di dispensare pioggia su tutto il paese. Ol cambiamento lo si sta avendo già da queste ore sul nord ovest sardegna e toscana,mentre sul resto del paese si avrà tempo soleggiato e temperature gradevoli ancora per qualche giorno. Al sud già dalla giornata di sabato si avrà una temporanea rimonta dell'anticilone nord africano e quindi con aumento notevole delle temperature specie diurne. Nella prima parte della settimana potrebbe sfondare il maltempo presente sul nord ovest,anche sulle restanti regioni della penisola,supportato da correnti dai quadranti orientali che sfioreranno il nostro paese,coinvolgendo maggiormente questa volta,le regioni adriatiche ed il sud italia,accompagnato da un ben corposo calo termico.

A MATERA

Per la città di Matera, dopo un aumento termico ulteriore nella giornata di Venerdì e Sabato, che porterà i valori massimi oltre i 22°C facendoci assaggiare il primo tepore primaverile, le temperature torneranno ad abbassarsi e, con l'inizio del week-end, potrebbero affacciarsi anche brevi e improvvisi fenomeni di pioggia.  I venti ruoteranno da Nord nella giornata di Lunedì, quando il calo termico sarà considerevole. I valori scenderanno da quelli sopra citati fino a 13-14° con minime nuovamente a ridosso dei 5°C. 

Dal punto di vista atmosferico, invece, cielo per lo più soleggiato se non ad inizio settimana, quando come già detto, potrebbero esserci dei fenomeni.