loading

MENU

Freddo intenso Mercoledì e Giovedì


Aggiornamenti

11 dicembre 2012

Dopo la nevicata e la rigida giornata di Domenica, una piccola pausa termica ha concesso a Matera e un po' a tutta l'Italia, di rifiatare, dopo il gran freddo dei giorni scorsi. Tuttavia, tale pausa, è stata decisamente breve: se ieri sera, nonostante fosse comunque una giornata fresca, si poteva percepire distintamente un aumento delle temperature, questa mattina e, ancor di più, in queste ore, il freddo è tornato a pungere.

Come detto nell'articolo delle previsioni periodiche, la pausa "calda" è stata breve e si è interrotta già nella nottata di Martedì, con le prime piogge, ma il freddo che ci aspetta domani, segnerà sicuramente un importante passo in avanti nel considerare questa prima parte di Dicembre, la più fredda degli ultimi anni.

E CHE FREDDO SIA

I valori della notte passata, si sono tenuti sui 3-4°C di minima, teoricamente nella media stagionale di Dicembre, ma le temperature previste per la notte in arrivo, già fanno battere i denti. In questo momento si registrano 4,8°C (per essere le 16 fa, già abbastanza fresco) e il termometro è destinato ancora a crollare, specie nella notte, quando arrivare a 0°C non sarà impossibile.

Il periodo più freddo, però, non sarà quell compreso tra stanotte e domani mattina, ma quello che andrà tra la giornata di Mercoledì e quella di Giovedì. Infatti, complice la mancanza di nubi (che favoriscono la dispersione del calore nell'aria), si potranno toccare minime anche sotto lo zero, fino a -2°C

E LA NEVE?

Per gli amanti della neve, sarà un freddo inutile, in quanto non sono previste precipitazioni significative nel corso delle giornate più fredde. Per ora, dunque, bisognerà accontentarsi di quanto visto Domenica, anche se molti non hanno avuto il piacere di assistere alla prima nevicata della stagione invernale 2012/13.

Potrebbero comunque cadere fiocchi già da stasera, ancor più probabilmente domani mattina!

Al termine di questa passata fredda piuttosto rilevante, seguiranno aggiornamenti relativi ad un aumento termico considerevole che riporterà le temperature in media, se non oltre.