loading

MENU

Previsioni per Matera: 10/12 - 13/12/2012


Previsioni Periodiche

09 dicembre 2012

Si conclude una settimana molto fredda per Matera. La neve ha fatto la sua prima comparsa nella città dei Sassi nella nottata di Domenica, regalando i primi 2cm nella parte alta della città ed il freddo si è fatto pungente a causa dei forti venti da Nord. Un ambiente tipicamente invernale, che però, nelle prossime ore, tenderà a scomprarire, lasciando il posto a temperature via via in rialzo.

Tale rialzo termico, però, si interromperà tra Lunedì e Martedì, per l'arrivo della quarta irruzione fredda del mese di Dicembre e della stagione invernale 2012/2013. Ma andiamo con ordine.

IN EUROPA

Mentre in Italia eravamo concentrati su una Bassa Pressione che ha frustato con il vento e coperto con la neve, le regioni adriatiche fin sulla costa, al centro del continente europeo si è costituito un serbatoio di aria gelida, figlio del Vortice Polare e dell'attacco che l'Anticiclone Russo e Azzorriano hanno concretizzato alle alte latitudini. Tale serbatoio, se non fosse per la presenza delle Alpi, sarebbe pronto a scendere in picchiata verso la nostra penisola, portando situazioni di neve e gelo inoltrato, ma non sarà così. Il freddo arriverà in maniera più lieve e anonima.

IN ITALIA

A "godere" delle temperature più fredde, sarà senza dubbio il Nord Italia, specie la parte orientale, colpita da temperature rigide già da dopodomani. Le piogge interesseranno, dal pomeriggio di Lunedì, tutto il Centro-Sud Italia, escluse in parte la Sicilia e la Calabria, con quota neve in aumento per l'allontanamento del freddo. Poi saranno le adriatiche a rivedere la neve, e il Nord a soffrire il gelo. Quota neve ancora da definire sia al centro che al Sud. 

A MATERA 

Su Matera, quindi, le temperature, dopo un iniziale aumento previsto dalle prime ore di Lunedì fino alle prime ore di Martedì, torneranno a scendere su valori pressoché simili a quelli già assaggiati Sabato e Domenica, con la differenza che, tale irruzione, sembra essere leggermente più duratura della precedente. Le precipitazioni interesseranno la città Lunedì sera, quando la pioggia dovrebbe comparire in maniera poco costante con intensità debole-moderata, mentre tra Mercoledì e Giovedì, giorno in cui il freddo raggiungerà il suo picco massimo, le precipitazioni sono ancora da valutare (vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti).