loading

MENU

Fuori sede materani bloccati in città. I primi disagi in vista del gelo


Curiosità

04 gennaio 2017

Era il 31 Dicembre 2014 e l'aeroporto di Bari subiva la nevicata più fredda del decennio (finora) che portò neve anche sul capoluogo pugliese causando forti ritardi e voli cancellati. In quel caso, viste le date di arrivo del freddo e della neve, disagi particolari per chi lavora o studia fuori dalla nostra città, non ce ne furono, ma questa volta il gelo in arrivo, pari se non più intenso a quello del 2014, e la neve prevista, coincidono con il periodo da molti scelto per rientrare nei luoghi di studio e/o di lavoro.

I centinaia, se non migliaia, di fuorisede della città e della provincia, infatti, stanno in queste ore valutando se ritardare o anticipare la partenza tenendo conto delle informazioni che trapelano dai maggiori siti nazionali. Attualmente, da MateraMeteo.it, non sono arrivate notizie troppo dettagliate in quanto prevedere le giuste quantità di neve nei giusti tempi rappresenta ancora un azzardo, non essendo a meno di 24 ore dall'inizio dell'evento. Tuttavia, riguardo i disagi, consigliamo vivamente tutti coloro che avevano intenzione o intendono viaggiare tra il 6 Gennaio e il 9 Gennaio, di rimanere informati su questo portale.

Raccomandiamo inoltre, la massima prudenza: nei giorni sopra citati, infatti, sono certe forti nevicate sulla costa adriatica (anche barese), forte freddo con temperature minime di molto sotto lo zero su tutta la Puglia e Basilicata (specie Appennino, dunque sarà complesso percorrere le strade potentine per raggiungere la fascia tirrenica). Siamo sicuri che i servizi speciali atti alla rimozione degli impedimenti quali neve e ghiaccio, saranno efficienti, ma vista la situazione di evidente emergenza, vi consigliamo di rimanere aggiornati costantemente con le fonti ufficiali come ANAS, Protezione Civile e i Comuni di Matera, Bari e Potenza.