loading

MENU

L'inverno scalda i motori. Matera spera nella neve?


Aggiornamenti

30 novembre 2012

L'inverno, quello vero, non tarderà ad arrivare, e dopo un primo calo termico, Dicembre pare che voglia regalarci una prima interessante irruzione fredda. Come già detto nell'articolo delle previsioni periodiche di ieri (conslutabile cliccando qui) il continente Europeo si è ben raffreddato in quest'ultima parte di Novembre e numerosi fattori climatici, consentono, al freddo ed alle perturbazioni solitamente residenti nel Nord Europa, di scendere fino in Italia a farci visita.

DA DOMENICA CLIMA PIU FREDDO

Ed ecco, dunque, che, dopo le prime nevicate a quote relativamente medie sulle Alpi ed al Nord Italia, da Domenica il freddo riuscirà a raggiungere anche il Sud Italia, toccando, o meglio, sfiorando le regioni Adriatiche e imbiancando l'Appennino Meridionale per la prima volta nel corso di questa nuova stagione invernale. Ci aspettano nevicate su Pollino, Sirino, Vulture e tutto l'Appennino Lucano tra Domenica e Lunedì, con quota neve sempre più giù dai 1500 metri di Domenica mattina ai 1000 metri della sera.

TUTTO QUI?

Assolutamente no! I modelli meteo odierni ci danno modo di pensare a scenari interessanti anche per ciò che riguarda la città di Matera. Passata la nottata tra Domenica e Lunedì, infatti, è previsto un ulteriore crollo delle temperature per l'arrivo di un ulteriore apporto di aria fredda da Nord. Venti forti settentrionali sferzeranno la nostra città portando la temperatura percepita (valore non scientifico ma prettamente indicativo) ben sotto lo 0. Le temperature toccheranno, a mezzoggiorno, valori non più alti di 10°C.

E ALLORA...

Ma arriviamo al punto: Sono previste, lunedì sera, precipitazioni su parte del Sud Italia, generalmente deboli, ma comunque presenti. Tali precipitazioni, sempre secondo i modelli, cadranno con la quota neve tra i 500 e i 600 metri, con temperature, in città, intorno ai 2-3°C. Nel caso in cui in venti settentrionali riescano a insecchire e raffreddare abbastanza l'aria, ci sarebbe un 15-20% di possibilità di vedere la prima sfiocchettata stagionale.

CONCLUSIONI

Insomma, i fattori in campo sono parecchi, l'inverno è ancora all'inizio e già regala, agli amanti dei bianchi paesaggi nevosi, qualche speranza di vedere la neve. Attualmente le possibilità sono basse, ma presenti ed ipotizzare che tra Lunedì e Martedì possa cadere pioggia/neve in città non è una pazzia, dunque, amanti della neve, iniziamo a sognare!

 

Nei prossimi giorni sono previsti altri aggiornamenti per inquadrare sia la situazione di Lunedì-Martedì, sia le prossime evoluzioni! Continuate a seguire Materiamo Meteo!