loading

Prima perturbazione di Aprile 2016: tornano fresco, pioggia e sabbia!

Forse in periodi e con effetti diversi, ma le modalità della perturabazione che ci colpirà ed interesserà a partire da domani sono molto simili a quella che a Marzo fece scattare di nuovo l'allerta (se così si può chiamare) sabbia. Domani, infatti, una depressione attualmente presente sull'Africa Nord-occidentale, raggiungerà, risalendo verso l'Europa, il Sud Italia e porterà nuova instabilità con piovaschi diffusi anche sulla nostra regione.

E come successe qualche settimana fa, l'arrivo di una depressione dall'Africa sarà sinonimo di una nuova ondata di sabbia sahariana che raggiungerà il Sud Italia e, ancora più precisamente, la regione Basilicata, intorno nella giornata del 7 Aprile.

Senza titolo-

Nel dettaglio, domani sarà una giornata più umida e instabile con probabilità di pioggia in aumento nel corso della serata e venti dai quandranti meridionali e così sarà per tutta la provincia di Matera con il Metapontino che ha tutte le carte in regole per veder iniziare a piovere già dal secondo pomeriggio. L'aspetto più curioso, quello della sabbia, è strettamente connesso a quello delle precipitazioni. La massima concentrazione prevista nei nostri cieli è proprio per Giovedì sera, periodo in cui inizierà a piovere, pertanto ci si aspetta nuovamente un evento come recentemente passato.

La giornata di Venerdì sarà ancora peggiore a livello atmosferico, con pioggia per gran parte della giornata e un miglioramento solo in serata. Vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook per aggiornamenti più costanti.

 

 

Aggiornamenti

06 aprile 2016

Sono uno studente di Informatica e Comunicazione Digitale. Appassionato di meteorologia fin da quando ero bambino, ho iniziato ad approfondire questa materia dal 14 Dicembre 2007, giorno di una importante nevicata su Matera.

Grazie al forum MeteoNetwork ed alle mie competenze informatiche riesco a ritagliarmi un piccolo spazio sul web con Meteo Murgia prima e con l'Associazione Meteo Basilicata poi, fino al 2012, quando decido di aprire questo portale (all'epoca Materiamo Meteo)