loading

MENU

Torna la neve a Matera dall'8 al 10 Febbraio 2015. Ecco i dettagli!!


Aggiornamenti

07 febbraio 2015

Matera Meteo Staff

La notizia è che la neve ritornerà presto su gran parte della provincia, anche a quote pianeggianti. Certo, vi avevamo anticipato qualcosa in merito già qualche giorno fa, quindi questo articolo ha l'obiettivo di scendere il più possibile nei dettagli della prossima irruzione fredda che vedrà protagonista il Sud Italia.

Prima però ricapitoliamo un po' cosa è successo a livello continentale in questi giorni. Per parecchio tempo un'area depressionaria ha occupato il nostro paese portando freddo e neve al Nord (con gli incredibili accumuli che ne sono conseguiti) ed instabilità con piovaschi al Sud. Questo tipo di configurazione si sta piano piano mettendo da parte a favore della formazione di un Anticiclone sulla Gran Bretagna che riuscirà a portare il gelo Siberiano-Artico, verso l'Italia e la Grecia, attravero un lungo canale che va dalla Scandinavia fino al Mediterraneo. L'immagine raffigura proprio questo nuovo scenario.

Fatta questa doverosa premessa, passiamo ai fatti! Quando e quanto nevicherà?

Prima di tutto c'è da dire che l'evento inizierà da Domenica mattina con un graduale e lento calo delle temperature che si attesteranno intorno ai 6-7°C di massima nel pomeriggio. A questo calo seguirà l'inizio delle precipitazioni, sotto forma di pioggia, almeno fino alle 21-22. Nel frattempo le temperature continueranno a scendere fino a 1-2°C e la pioggia, nella tarda serata inziierà a trasformarsi in neve.

Conclusa la giornata di Domenica, dalla mezzanotte in poi ci aspettiamo il clou dell'evento almeno fino alla mattinata seguente. Le temperature scenderanno velocemente sottozero raggiungendo i -1/-2°C di minima e la neve cadrà a tratti molto insistentemente, con possibili rovesci nevosi a carattere temporalesco. E' la stessa situazione che ha portato neve il 29 Dicembre 2014, poco più di un mese fa, nell'ultimo evento degno di nota di questo inverno: venti da Nord, Nord-Est e forte contrasto termico. Le precipitazioni, dunque, saranno a tratti forti a causa dei temporali che si sviluperanno sull'Adriatico grazie allo scivolamento di aria gelida sul mare tiepido/caldo. Questa situazione di instabilità creerà una nuvolosità molto compatta che i forti venti spingeranno nell'entroterra fino alla Murgia ed alla nostra città

La prevedibilità di questo tipo di eventi è molto complessa in quanto i cumuli che vanno a formarsi sull'Adriatico non sono localizzabili prima dell'evento, se non dal Satellite in tempo reale ed altrettanto spesso, proprio a causa della imprevedibilità dei "trenini nevosi" gli accumuli di neve a pochi chilometri di distanza di paese in paese, sono molto differenti.

In ogni caso la notte di Lunedì si prevede bianca. Sarà un risveglio con la neve! Abbiamo ampiamente spiegato la difficoltà nel prevedere questo tipo di situazioni ma proviamo a sbilanciarci dicendo che attualmente ci aspettiamo almeno 5cm di neve fresca al suolo, ma non escludiamo che possano arrivare almeno altri 5cm di neve in più di quelli da noi previsti. La mappa delle precipitazioni previste dalla mezzanotte alle 9 di lunedì raffigura la nostra previsione di massima.

Nelle ore successive di Lunedì il tempo andrà lentamente migliorando con temperature che con tutta probabilità ritorneranno leggermente sopra lo zero. Possibili ancora brevi rovesci fino alla mezzanotte. 

Vi aspettiamo domani, Domenica 8 Dicembre 2015, per un ulteriore aggiornamento.