loading

MENU

Previsioni per Matera: 12/11 - 15/11/2012


Previsioni Periodiche

11 novembre 2012

Nelle ultime ore, un peggioramento deciso sta colpendo l'Italia. Emanate alcune allerte al Nord, in Veneto, Umbria e Toscana ed in altre zone del Centro, dove l'acqua sta cadendo in maniera incessante e persistente. La cronaca parlerà chiaro solo domani, quando le precipitazioni andranno sfumando e si potrà trarre un riepilogo corretto della situazione.

Nel frattempo, Matera, della forte perturbazione appena descritta, si prende il forte vento di Scirocco, l'umidità e le nuvole, innoque ma pur sempre fastidiose. Tutto come previsto già da Giovedì scorso, quando parlavamo di "un aumento della nuvolosità per la giornata di Domenica".

Ma cosa ci aspetta nelle prossime 96 ore?

IN EUROPA

La causa del maltempo nelle regioni centro-settentrionali, è l'arrivo di un minimo dalle alte latitudini dell'Europa che, infilatosi nel mediterraneo occidentale, è riuscito a portare forte instabilità. Tale minimo depressionario, continuerà a stanziare, fino ad esaurirsi, lì dove già da giorni è situato, ovvero tra Spagna e Italia.

IN ITALIA

Con questa depressione a spasso per il Mediterraneo Occidentale, l'Italia non può dormire sonni tranquilli. Infatti, nei prossimi giorni, l'Anticiclone che sta cercando di contrastare il maltempo proveniente da Ovest, non sempre riuscirà nel suo intento e consentirà che alcune zone, come Sicilia, Sardegna e parte dell'Appennino, vengano bagnate da piogge intense (per Sicilia, Sardegna e tirreniche) o molto più deboli (Appennino).

A MATERA

Personalmente ho già sentito parecchie lamentele su quest'umido, perciò mi preme rassicurarvi che l'aria diverrà sempre più secca con il passare dei giorni dato che, lo Scirocco, vento caratterizzante della giornata di oggi (Domenica), lascerà le nostre regioni. Le temperature scenderanno lentamente, fino ad arrivare a qualche grado sopra la media. Non ci sono irruzioni fredde in previsione. 

La situazione del cielo, invece, sarà variabile, con piogge molto molto rare e comunque, se presenti, deboli e poco durature.