loading

MENU

Previsioni per Matera: 24/01 - 26/01/2014


Previsioni Periodiche

23 gennaio 2014

Matera Meteo Staff

Forti temporali, fulmini e saette hanno indiscutibilmente segnato la fine del dominio dell'Anticiclone Africano e delle Azzorre sulle nostre zone. Nel corso di questo inizio week-end, infatti, l'inverno sembra finalmente dare un primo sussulto per provare a sconfiggere la zonalità (presenza di Alte pressioni alle basse latitudini) che ci ha caratterizzato da inizio Dicembre fino ad ora.

IN EUROPA

Lo scenario continentale è cambiato molto il fretta. Se la bassa Pressione Islandese, ormai una costante in questo inverno, non si è per niente mossa ed, anzi, si è potenziata, l'Anticiclone delle Azzorre sta iniziando a dare segni di debolezza. Infatti quest'ultimo sta lasciando passare una serie di perturbazioni dall'Alto Atlantico, che sono destinate a riportare il clima invernale sull'Europa e sull'Italia nei prossimi giorni.

IN ITALIA

Come visibile dalla mappa qui sopra, il corridoio tra la Bassa Pressione Islandese ed il Mediterraneo Centrale, favorirà l'arrivo di due forti depressioni che daranno vita in primo luogo a nevicate a basse quote al Nord ed a medie al Centro-Sud con Appennini finalmente in pole per ottimi quantitativi di neve, ed in secondo luogo ad un periodo di generale maltempo che difficilmente ci scrolleremo di dosso.

A MATERA

Sulla città di Matera il tempo sarà perturbato già a partire dalla giornata di Venerdì. Le precipitazioni saranno perlopiù irregolari e localmente forti, ma i quantitativi non saranno elevati quanto lo scorso peggioramento. L'arrivo di queste basse pressioni favorirà anche la discesa delle temperature per i forti venti da Nord Est, ed i valori si attesteranno intorno ai 6-7°C durante la giornata. 

L'ultimo giorno della settimana sarà piuttosto freddo con la colonnina di mercurio che sfiorerà la quota neve (non sono comunque previsti fiocchi sulla città) e con un cielo che dovrebbe rimanere coperto per tutte le 24 ore.