loading

MENU

Previsioni per Matera: 15/07 - 18/07/2013


Previsioni Periodiche

14 luglio 2013

Un netto miglioramento delle condizioni del tempo è quello che auspichiamo tutti o quantomeno la maggioranza di noi. L'instabilità ha ferocemente colpito la nostra zona portandoci due nubifragi in una settimana e cinque giorni di pioggia sui sette settimanali. Non ha piovuto solo Lunedì e Sabato, insomma, quando era comunque presente un forte rischio temporale.

Acqua acqua e ancora acqua, ma quando finirà? L'estate è la stagione del sole e del bel tempo, del caldo e del mare e probabilmente avremo la tanto sperata conferma con l'inizio della prossima settimana. L'instabilità sembra portarsi leggermente più lontana dalle nostre zone per cedere il posto all'Anticiclone delle Azzorre. Ma andiamo nei dettagli.

IN EUROPA

Perché non c'è giorno che passi senza un acquazzone pomeridiano? Il motivo è che da ormai una settimana e mezzo l'Anticiclone delle Azzore stazione sull'Europa centrale favorendo una afflusso fresco sul suo lato meridionale che, oltre a portare temperature leggermente più basse è determinante per la creazione dei nuclei temporaleschi pomeridiani. 

Nei prossimi giorni, tale Anticiclone, dopo aver ben piazzato le sue radici sulle nazioni centrosettentrionali dell'Europa, tenderà a spostarsi verso Sud quel tanto che basta per garantire un minimo di protezione anche all'Italia.

IN ITALIA

Possiamo riassumere quanto asserito qui sopra, dicendo che l'Anticiclone, e quindi il bel tempo, farà pian piano i suoi passi verso il nostro paese nel corso della settimana entrante, ma è importante specificare che non saranno "passi da gigante" e dunque il sole, almeno in una prima fase, non si farà vedere per tutto l'arco della giornata.

Sullo stivale l'Arco Alpino, specie quello orientale, sarà ancora interessato da forti precipitazioni che coinvolgeranno anche le regioni meridionali e centrali nelle giornate di Lunedì e Martedì. I rilievi, ovviamente, ancora una volta sono in pole per dei buoni quantitativi di pioggia. Nei restanti giorni situazione che andrà migliorando, specie al Sud Italia, dove i fenomeni saranno sempre più localizzati ed interesseranno esclusivamente le zone di montagna.

A MATERA

Il rischio pioggia, per domani (Lunedì) e Martedì, rimane piuttosto forte, ma un miglioramento è alle porte. Le ore più a rischio per le precipitazioni sono le stesse dei precedenti giorni, ovvero dalle 12 alle 19, ma da Mercoledì l'aria sembra cambiare a favore dell'estate. A parte qualche addensamento nuvoloso nel pomeriggio, dal terzo giorno della settimana potremmo godere del bel tempo.

Nota negativa, ma non troppo: le temperature sono previste il leggera, quasi impercettibile, diminuzione tra Martedì e Mercoledì, ma nulla di rilevante.