loading

Previsioni per Matera: 15/03 - 17/03/2013

Una settimana iniziata con gli occhi puntati sui movimenti in atto nel Centro Europa, dove il freddo si è tuffato inizialmente, portando bufere di neve tra Inghilterra e Francia e temperature gelide su tutta la parte Centro-Settentrionale del Continente. Ora, però, tocca anche all'Italia, che si sta facendo avvolgere dal freddo proprio in queste ore.

Si raggiungeranno, come detto nell'articolo di aggiornamento di poche ore fa, le temperature più fredde dell'intera stagione invernale, con valori nettamente sottozero. Andiamo alla descrizione generale della situazione che caratterizzerà questo week-end.

IN EUROPA

Il Vecchio Continente verrà meteorologicamente diviso in due parti nel corso del prossimo periodo: una occidentale, della quale fanno parte specialmente Francia, Spagna e Regno Unito, dove il freddo c'è già stato e presto fuggirà via, ed una orientale, tra cui c'è anche l'Italia, ma soprattutto i paesi dell'Europa dell'Est, dove il freddo sta arrivando in queste ore.

Fatto sta che in buona parte della zona Europea, il freddo mollerà la presa già da Domenica, quando le perturbazioni verranno spinte verso Est e venti da Sud Ovest faranno da padrone sulla scena continentale.

IN ITALIA

La penisola italiana, come detto, fa parte di quella fetta d'Europa che il colpo di coda invernale non lo ha ancora vissuto. e' proprio in queste ore che, in parte dal Rodano ed in parte dalla porta della Bora, il freddo sta scendendo per conquistare l'Italia.

Le precipitazioni nel corso del week-end, saranno limitate, per questo, oltre ad un forte calo della temperatura, avremo solo qualche sporadica nevicata sul lato adriatico nella giornata di Venerdì e qualcosa di più a Nord-Ovest nel corso di Domenica 17.

Tuttavia, il veloce passaggio del freddo, lascerà subito spazio ad una rimonta calda proveniente da Sud-Ovest che ristabilirà i valori termici nella media del periodo, anche se con qualche pioggia.

A MATERA

A Matera, dunque, come detto poche ore fa nello "speciale freddo", nevicherà poco nel corso della nottata tra Giovedì e Venerdì. Le possibilità che la neve si presenti abbastanza abbondante da coprire quantomeno parte della città, rasentano l'impossibilità. Già dalla mattinata di domani, nel corso della quale non si esclude qualche altro sporadico fiocco, avrà luogo un importante miglioramento della situazione del cielo, ma la colonnina di mercurio continuerà inesorabilmente a scendere.

Sabato 16, il freddo continuerà ad affluire da Nord, e le condizioni buone del tempo permetteranno, nella nottata tra Venerdì e Sabato, di toccare valori già abbastanza bassi, vicino allo zero. Poche nubi e possibilità di neve nulla, dunque, per la serata del 16.

Domenica, per concludere, il freddo diverrà intenso, con minime che potranno attestarsi intorno ai -2/-3°C nel corso della notte. Dal pomeriggio però, oltre ad un peggioramento netto del tempo, i termometri ritorneranno a salire fino a raggiungere, successivamente, i valori medi del periodo (8-10°C). Alta probabilità di pioggia nell'ultima serata della settimana.

Previsioni Periodiche

14 marzo 2013