loading

MENU

Previsioni per Matera: 18/02 - 21/02/2013


Previsioni Periodiche

17 febbraio 2013

Pioggia in corso su parte della Basilicata, specie pre-appenninica. Tutto dovuto al passaggio di una bassa pressione avviatasi dal lontano Canada una settimana fa, ed ora sullo Ionio. Come detto nel precedente articolo delle "Previsioni Periodiche", l'Italia, in questo fine settimana è stata terra di lievi perturbazioni che, si, si sono presentate sul nostro paese (specie Sabato e nell'attuale serata di Domenica), ma non hanno portato precipitazioni abbondanti e costanti, vista la loro bassa potenzialità.

Nei prossimi giorni, l'Europa verrà scossa dall'arrivo di aria Gelida. Ecco nel dettaglio lo sviluppo futuro.

IN EUROPA

Un nocciolo di aria gelida si attesterà sull'Europa Centrale nei prossimi giorni. I protagonisti di tale cambiamento sono il Vortice Canadese, che ha caratterizzato gran parte dell'inverno, che si è saldamente piazzato sull'Atlantico al largo delle coste Britannico-Francesi e l'Anticiclone Russo, che oggi troviamo in Europa centro-settentrionale. Il freddo, in arrivo da Nord, scivolerà verso l'Europa, come appena detto, ma si fermerà oltre le Alpi (non raggiungendoci, dunque), Il motivo per cui il gelo non raggiungerà e non colpirà in maniera diretta l'Italia è dovuto proprio al Vortice Canadese, che attirerà il gelo verso Ovest deviandolo su Francia e, probabilmente anche Spagna. Il tutto si verificherà entro Giovedì.

IN ITALIA

Sulla penisola, dunque, non si verificheranno grandi scossoni da un punto di vista termico. Le temperature dovrebbero rimanere poco sottomedia, o più basse solo sulle regioni del Nord, colpite in maniera indiretta dal nocciolo freddo di cui abbiamo appena descritto la traettoria. Rimarremo, però, in una zona leggermente instabile, che porterà qualche piovasco nel corso dei prossimi 4 giorni, specie su Adriatiche meridionali.

A MATERA

Sulla città dei Sassi, la temperatura rimarrà pressochè invariata. Ci sarà un picco minimo previsto per la nottata del 19, durante la quale sono previste alcuni rovesci veloci e poco costanti. Stessa cosa, ma con precipitazioni più consistenti, si verificherà nel corso della giornata di Giovedì, quando la temperatura è prevista in leggera risalita. Nei seguenti giorni, il cielo si presenterà sgombro da nubi consistenti e quindi con nubi sparse.